Storia

C’era una volta un Re ha lontane origini … tutto inizia nel 1952 grazie al Signor Paolo Aldera, nativo di Pescia in provincia di Pistoia, Toscano DOC. Già nel 1949 lavorava a Milano come cameriere e barista, iniziando quella che diventerà una lunga carriera verso il successo.
Un giorno, per caso, venne chiamato a sostituire un caro amico, anche lui cameriere che lavorava presso una splendida struttura, situata sul Laghetto Malaspina. Una location molto gettonata per le gite domenicali dei Milanesi. Fu subito amore a prima vista e remore delle sue origini Toscane, decise che l’unico posto in grado di ritrovare un angolo della sua meravigliosa terra, era proprio la trattoria sul Laghetto Malaspina.
Così da semplice cameriere, il Signor Paolo ne diventò il gestore, insieme all’inseparabile moglie, la Signora Marisa, che sposò nel 1956.
Fu così che nell’intera gestione del ristorante venne coinvolta tutta la famiglia: la Signora Marisa in cucina, il Signor Paolo in sala insieme ai due figli, Elena e Gabriele che già da piccoli seguirono le orme del padre. Con gli anni, si unì allo Staff anche il marito di Elena, Emiliano Genoncelli.
Con il passare del tempo, prese sempre più piede l’idea di modificare una parte del locale per ricreare il sapore della tradizione Toscana, come da origini della famiglia. Purtroppo proprio sul nascere dell’idea, il Signor Paolo morì.
Il nome del locale non era ancora stato definito, ma la famiglia capì che l’unico Re indiscusso del Lago Malaspina era proprio il Signor Paolo. Fù così deciso di chiamare il ristorante “C’era una volta un Re” proprio in suo onore.
L’Hostaria C’era una Volta un Re venne inaugurata proprio il giorno in cui il Sig. Paolo avrebbe compiuto 72 anni, in suo onore.
Il Re del Lago regna sovrano in ogni angolo del ristorante e la sua memoria resterà viva nel tempo, per sempre.

Via Norberto Bobbio - Ingresso Lago Malaspina, 20090 Pioltello MI