Blog

Come servire la grigliata alla carne

Una bella grigliata da gustare in compagnia di amici o parenti è sempre un momento conviviale impagabile.

Con la bella stagione si organizzano sempre più spesso le grigliate, protagonista assoluta è la carne ma anche il pesce e le verdure sono sempre molto apprezzate per questo tipo di cottura.

La carne ovviamente richiede dei tempi di cottura diversi, in base alla tipologia di taglio e ai gusti dei commensali. Alla griglia si possono preparare moltissime varietà di tipi di carne: le salsicce, le bistecche, le lombate, gli spiedini, gli arrosticini e i wurstel. Tutti piatti ricchi di gusto, impagabili al palato.

Un piatto di carne alla griglia; gusto e prelibatezza

Grazie alla cottura della griglia che esalta e enfatizza ogni gusto è sapore, si possono preparare svariati tipi di carne. I principali sono quelli di manzo, pollo, maiale e pecora. Si possono anche combinare tra di loro diversi tipi di carne, l’abbinamento dei gusti crea dei piatti estrosi e dai diversi sapori particolari e decisi.

L’importante è tenere sempre conto dei diversi tempi di cottura che richiede ogni tipo di carne.

Una volta cotta la carne alla griglia è molto importante anche come viene servito e preparato il piatto. Ci sono alcune regole e piccoli accorgimenti per creare un piatto indimenticabile.

Cosa serve per un piatto alla griglia perfetto

Per prima cosa, l’importante è che ogni tipo di carne venga cotto a puntino. Per cuocere in modo perfetto ogni tipo di carne, dobbiamo iniziare dalla carne che richiede un tempo più lungo di cottura. Man mano potremo aggiungere gli altri tipi di carne e preparare tutto in contemporanea.

La carne di manzo, per esempio, richiede un tempo di cottura più lungo, mentre il petto di pollo cuoce velocemente. Questa mossa risulta vincente, in quanto ci permette di servire il piatto di carne alla griglia, dove tutta la carne risulta ancora ben calda.

Servire un piatto di carne griglia milano già condito è un grosso errore. Se si aggiungono sale e olio in fase di cottura la carne acquista sapidità e il calore farebbe disperdere l’olio.

Generalmente la carne cotta alla griglia, viene degustata senza condimenti o al massimo si aggiunge un pizzico di sale prima poco prima di servire il piatto.

L’olio è preferibile evitarlo, alcuni falsi miti dicono che l’olio serve per non far seccare la carne. Ma la carne cotta alla griglia non si secca, in quanto i suoi naturali liquidi e il grasso la mantengono naturalmente umida.

Infatti, nella maggior parte dei casi, a condire la lombata ci pensano i succhi che fuoriescono dalla carne.

È molto importante servire il piatto di carne cotta alla griglia in un recipiente adatto. Solitamente la carne viene adagiata su un grosso vassoio da portata e viene suddivisa nei vari tagli. Nel caso di bistecche oppure tagli spessi, si possono creare delle composizioni creando dei piatti scenografici oltre che buonissimi. Piatti molto di impatto visivo che sapranno arricchire ogni tavola.

Ogni piatto di carne alla griglia che si rispetti viene accompagnato da un gustoso e ricco contorno. Molto gettonato è il contorno a base di patate o di insalata mista, un grande classico dei piatti di carne alla griglia.

Gustosi abbinamenti per una griglia buonissima

Un piatto di carne cotta alla griglia può diventare un momento di estasi indimenticabile se abbinato dalle salse giuste.

Anche una semplice fettina di carne di pollo può trasformarsi in un piatto ricco di gusto, grazie a tanti diversi trucchetti da mettere in atto. Idee originali, bizzarre ed estrose, piccanti o no, c’è ne per tutti i gusti.

Non è proprio una salsa di accompagnamento, ma la marinatura rende più gustosa ogni tipo di carne. Va utilizzata sia prima che dopo la cottura. Per creare la marinatura perfetta bisogna mescolare dell’olio extravergine con del limone, dell’aglio tritato e delle erbe aromatiche come per esempio il rosmarino e la salvia. Per chi ama i gusti piccanti, può aggiungere anche del peperoncino o del tabasco. Si spennella la marinatura sulla carne, in entrambi i lati e poi si cuoce.

Il guacamole è una salsa di avocado che si abbina su praticamente tutti i piatti. Si prepara schiacciando la polpa dell’avocado con una forchetta, si aggiunge un pomodoro a pezzetti, una cipolla tritata, il succo di un lime, un pizzico di sale e qualche goccia di tabasco. Grazie all’avocado si può preparare anche una salsa vegana, basta frullarlo con olio e succo di limone.

La salsa più amata e conosciuta da abbinare alla carne alla griglia e sicuramente la salsa barbecue. È perfetta per accompagnare costolette e braciole. Per prepararla basta tritare finemente della cipolla e aglio e farli rosolare insieme in una casseruola con del burro. Si aggiungono poi dell’aceto e della passata o concentrato di pomodoro.

Infine si aggiunge un cucchiaino di senape e un pizzico di peperoncino a fine cottura. Una volta cotto l’impasto, la salsa va filtrata e solo dopo si aggiunge il sale, il pepe, il tabasco e la salsa worcester a piacimento.

Una salsa tipica delle ricette etniche, soprattutto Indiane è sicuramente la salsa alla menta. Si sposa perfettamente ai piatti di carne cotti alla griglia, soprattutto alle carni più saporite, ma anche alla semplice fettina di petto di pollo che regalarle carattere e forza. Si prepara frullando un mazzo di menta fresca, un cucchiaio di zucchero, tre cucchiai di aceto bianco di mele e tre cucchiai di olio.

Un’altra salsa gettonata e molto amata in accompagnamento ai piatti di carne alla griglia è sicuramente la salsa verde. Una salsa di origine Piemontese, perfetta da abbinare alle carni saporite come l’agnello, la carne rossa, il bollito o la lingua. Per prepararla bisogna tritare il prezzemolo con i capperi dissalati, delle acciughe squamate e ben pulite e della mollica di pane ammollata nell’aceto e ben strizzata. Bisogna aggiungere un tuorlo d’uovo, uno spicchio di aglio e una generosa quantità di olio extravergine e poi frullare il tutto.

Un condimento leggero ma di sicuro effetto è la salsa di pomodori. Si prepara tagliando dei pomodori ramati e maturi, aggiungendo della cipolla bianca, del coriandolo fresco e un paio di peperoncini. Si mescola il tutto aggiungendo un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e il succo di un lime. Il risultato sarà di una salsa fresca ma ricca di gusto.

Ristorante Carne Milano
Via Norberto Bobbio - Ingresso Lago Malaspina, 20090 Pioltello MI